fbpx

Nessun prodotto nel carrello

Home / Articoli Estetica / Come scegliere un lettino per estetista.

Come scegliere un lettino per estetista.

Scegliere un Lettino per estetista non è mai facile, bisogna considerare in primis l’uso specifico per il quale si sta scegliendo un lettino per estetista da inserire nel proprio centro estetico.

Un lettino per estetista può essere un: lettino pieghevole trasportabile, un lettino fisso, un lettino elettrico, un lettino con uno o più snodi.

Ecco perchè sul nostro sito abbiamo suddiviso diverse categorie di lettino per estetista:

Lettino per estetista fisso o regolabile con 1 o più snodi
Lettino per estetista elettrico regolabile con motori
Poltrona per Pedicure ideale per centri estetici Spa e saloni
Lettino per massaggi
Lettino per fisioterapisti
Lettini per SPA

Generalmente quello che hanno in comune i lettini per estetista sono la lunghezza (generalmente almeno 170 cm) il foro viso con cuscino copri foro e un altezza di almeno 65 cm da terra al materasso.

Se il lettino serve per trattamenti generici come ad esempio ceretta, trattamenti al corpo, massaggi ecc. sarebbe meglio un lettino fisso con gambale unito a prescindere se il lettino è regolabile in altezza, fisso o motorizzato.

Se il lettino serve per trattamenti estetici ma soprattutto ai piedi, quindi un lettino per pedicure / poltrona per pedicure, in tal caso è opportuno acquistare un lettino con gambale separato a prescindere se con altezza regolabile tramite pistone idraulico o elettricamente.

La migliore marca di lettini per centro estetico che vi consigliamo è la KEOPALIA, i lettini sono interamente in acciaio, il rivestimento è di ecopelle di ottima qualità, sono ben imbottiti e rifiniti. Inoltre il marchio Keopalia è Italiano di conseguenza anche l’assistenza è Italiana.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *